ARTE, ARTIGIANATO E STORIA NEGLI ALTOPIANI MAGGIORI D'ABRUZZO - SitoPORTASOLE

Vai ai contenuti

Menu principale:

ARTE, ARTIGIANATO E STORIA NELLO SPETTACOLO DEGLI ALTOPIANI MAGGIORI D'ABRUZZO
E’ normale arrivare a Pescocostanzo, uno dei borghi più belli d’Italia, e restare sorpresi da tanta bellezza artistica, non a caso il paese è conosciuto come “centro d’arte” proprio per le testimonianze artistiche ben conservate in tutto il centro storico dell’abitato. La sua posizione geografica al centro degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo, meglio noti come “Quarti”, ha favorito e favorisce l’economia degli armenti e delle mandrie. A questa motivazione, legata alle caratteristiche ambientali del territorio, si aggiungono la presenza di una ricca borghesia e di abili maestranze lombarde che hanno arricchito l’artigianato tipico locale con ulteriori tecniche. Senza presunzione possiamo dire che Pescocostanzo rappresenti una delle “perle” del Parco Nazionale della Majella.

In mattinata
Il percorso ha inizio dal “Peschio” dove sorgeva il primo nucleo abitativo di Pescocostanzo, da qui sarà possibile osservare la zona dei Quarti e la struttura urbanistica del paese per poi approdare nel centro storico con particolare attenzione al Palazzo del Governatore, al Palazzo Comunale, alla casa D’Amata al Palazzo Grilli ed alle caratteristiche case pescolane disposte a schiera. Per concludere visita alla magnifica Basilica di S. Maria del Colle e alle numerose botteghe artigiane del ferro battuto, dell’arte orafa della filigrana e del pizzo a tombolo. Pranzo al sacco o in ristorante convenzionato.

Nel pomeriggio
Passeggiata guidata all’interno del Bosco di Sant’Antonio, fra Pescocostanzo e Cansano, esempio di “bosco di difesa” dove l’utilizzo delle risorse forestali ha sposato una forma di tutela ambientale altrove inimmaginabile. Per concludere breve visita guidata in fattoria per conoscere da vicino le azienda di qualità degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo.
Strada del centro storico di Pescocostanzo.
Faggi nel Bosco di Sant'Antonio
 
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu