VISITE NEI BORGHI: ORTONA - SitoPORTASOLE

Vai ai contenuti

Menu principale:

ORTONA
Città del vino e del maggior porto regionale per bacino, definita la “Stalingrado d’Italia” da Winston Churchill durante la seconda guerra mondiale e dove nella notte tra il 9 ed il 10 settembre 1943, la famiglia reale dei Savoia, dopo aver pernottato nel castello ducale di Crecchio, lascia proprio dal porto di Ortona l'Italia occupata dai nazisti per approdare nella già liberata Brindisi, Ortona è una splendida cittadina del litorale abruzzese. Nel 1258 vennero portate proprio in questa città le ossa dell'Apostolo Tommaso, provenienti dall'isola greca di Chio, nell'Egeo, dal navigante ortonese Leone Acciaiuoli, di ritorno da una spedizione navale ortonese in appoggio ai Veneziani in lotta contro i Genovesi. Suggestivo è il castello Aragonese  

 
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu